Search   You are here:  CHI SIAMO  
 Papa Francesco Tweet    
   
 Stampa   
      

Francesco.jpg

 
 Cominciate col fare
ciò che è necessario,
poi ciò che è possibile.
E all'improvviso
vi sorprenderete 
a fare l'impossibile.   
 
Attribuita a S. Francesco d'Assisi
   
  
      

   
  
 LETTURE    

   
  
 Breviario    

   
 Stampa   
      

- Per il 5 per 1000 il codice fiscale della nostra ONG-ONLUS PUNTO DI FRATERNITA' è: 95027620103 - ULTIMO AGGIORNAMENTO 29 novembre 2016

   
  
 CONCERTO DI NATALE - Sabato 17 dicembre 2016    

Il Centro Missioni dei Cappuccini organizza un Concerto benefico a favore dei terremotati .
Vi aspettiamo numerosi per un gesto d'amore di grande solidarietà per chi trascorrerà un Natale davvero povero... senza più affetti, cose e case.

Si ringraziano gli organizzatori, in particolare il M° Enrico Appiani con
il Coro Monti Liguri e il tenore Silvano Maini. Pace e bene

   
 Stampa   
 Text/HTML    

Aggiungi Contenuti...

   
 Stampa   
 DOMENICA 7 FEBBRAIO 2016    

   
 Stampa   
      
AFRICA/CENTRAFRICA - Il 90% dei votanti a Bangui ha approvato la nuova Costituzione

Bangui (Agenzia Fides) - Il 90% degli elettori di Bangui ha votato “sì” al referendum costituzionale del 13 dicembre (vedi Fides 17/12/2015), ma il tasso di partecipazione è stato solo del 30% dei votanti nella capitale della Repubblica Centrafricana, secondo i risultati provvisori dell’Autorità Nazionale delle Elezioni (ANE). Secondo un comunicato, pervenuto all’Agenzia Fides, dell’Osservatorio Nazionale delle Elezioni (al quale aderisce anche la Chiesa cattolica) “il referendum è un test elettorale prima degli scrutini presidenziali e legislativi, e costituisce una tappa importante per la restaurazione dell’ordine costituzionale”.
L’Osservatorio elettorale ha riscontrato diversi problemi nel corso dello svolgimento delle votazioni referendarie (tra cui alcuni assalti ai seggi con morti e feriti) e per questo propone alcune raccomandazioni in vista delle elezioni presidenziali del 27 dicembre: rafforzamento delle misure di sicurezza dei seggi e dei candidati; miglioramento dell’accesso ai seggi delle persone handicappate; informare gli elettori sulle procedure di voto. Infine si chiede a tutti di accrescere la sensibilizzazione dei cittadini a partecipare al voto per aumentare la percentuale dei votanti. (L.M.) (Agenzia Fides 18/12/2015)

   
 Stampa   
      

23/11/2015

AFRICA/CENTRAFRICA - Il video messaggio di Papa Francesco presentato ai musulmani dall’Arcivescovo di Bangui

Bangui (Agenzia Fides) - “Stiamo andando insieme ai giornalisti al Km5 per presentare il video messaggio del Santo Padre sul suo viaggio nel nostro Paese” dice all’Agenzia Fides Sua Ecc. Mons. Dieudonné Nzapalainga Arcivescovo di Bangui e Presidente della Conferenza Episcopale della Repubblica Centrafricana, Paese che rientra nella visita che Papa Francesco effettuerà questa settimana in Africa.
Il Km5 è il quartiere a maggioranza musulmana della capitale centrafricana, dove registrano tensioni e incidenti legati alla situazione politica che sta vivendo il Paese dal 2012. “Avremo un incontro per presentare il messaggio di Papa Francesco con i miei amici della piattaforma religiosa per la pace, formata oltre che dall’Arcivescovo di Bangui, dal Presidente del Consiglio islamico centrafricano, Imam Oumar Kobine Layama e dal Presidente della Alleanza Evangelica, il pastore Nicolas Guérékoyaméné-Gbangou. Insieme continuiamo ad invitare i nostri fedeli a coltivare l’unità, la coesione e a offrire il perdono ai nostri fratelli e sorelle” dice Mons. Nzapalainga che insieme agli altri membri della piattaforma interreligiosa per la pace ha sempre affermato come la religione sia stata strumentalizzata a fini politici.
Nel suo messaggio Papa Francesco afferma: “lo scopo della mia visita è in primo luogo di portativi, a nome di Gesù, il conforto della consolazione e della speranza. Spero con tutto il cuore che la mia visita possa contribuire,in un modo o nell'altro, ad alleviare le vostre ferite e a favorire le condizioni per un avvenire più sereno per il Centrafrica e tutti i suoi abitanti”. Rivolgendosi ai fedeli “di tutte le religioni ed etnie” del Paese, il Papa prosegue: “Desidero sostenere il dialogo interreligioso per incoraggiare la pacifica convivenza nel vostro Paese: so che questo è possibile, perché siamo tutti fratelli”.
“Il messaggio del Papa è chiaro” commenta a Fides Mons. Nzapalainga. “È un messaggio di pace che riguarda tutte le religioni, le etnie e le tribù. Siamo grati al Santo Padre perché ha messo al centro della sua visita il popolo centrafricano, formato da cattolici, protestanti, musulmani e animisti, con un occhio di riguardo ai disperati, agli abbandonati. Siamo tutti pronti ad accogliere Papa Francesco perché ci porta la speranza e la consolazione” conclude l’Arcivescovo di Bangui. (L.M.) (Agenzia Fides 23/11/2015)

   
 Stampa   
      

2 ottobre 2015

   
 Stampa   
      

   
 Stampa   
      

   
 Stampa   
 Text/HTML    

 

VI ASPETTIAMO NUMEROSI

   
 Stampa   
 Text/HTML    

   
 Stampa   
 Text/HTML    

Interessante video sulla Repubblica Centrafricana

http://youtu.be/A_uSMz8bqZA

   
 Stampa   
 EMERGENZA IN REPUBBLICA CENTRAFRICANA    

 

 
APRILE: €  8.575,00 SETTEMBRE:

€      340,00 

MAGGIO: €  1.811,50 OTTOBRE: €       650,00
GIUGNO:

€     930,00

NOVEMBRE: €       430,00
LUGLIO: €  8.604,00 DICEMBRE: €    3.920,00
AGOSTO: €  3.544,00 TOTALE

€  28.804,50

   
 Stampa   
 RELAZIONE P. SERGE MBREMANDJI    
 RELAZIONE AL 178 CAPITOLO DELLA PROVINCIA DI GENOVA
DAL 13 AL 17 MAGGIO 2014 

 Pace e Bene

A tutti voi fratelli riuniti per il capitolo ordinario della Provincia di Genova. Saluto e ringrazio il Ministro Provinciale Fra Gianpiero Gambaro che mi ha invitato a questo capitolo per condividere con voi la nostra vita nella Custodia Generale Ciad-RCA, dove sono presenti dieci fratelli di questa Provincia. 

2. UNO SGUARDO SULLA CHIESA IN CENTRAFRICA E CIAD
3. LA VITA DELLA CUSTODIA
5. ALCUNI ASPETTI DELLA CUSTODIA
   
 Stampa   
 178° Capitolo dei Frati Minori Cappuccini    

Il 178° Capitolo dei Frati Cappuccini Liguri ha eletto i seguenti superiori:

Provinciale
Fra Giampiero Gambaro
Vice Provinciale   
Fra Teobaldo De Filippo
Consiglieri:
Fra Gabriele Ambu
Fra Walter De Andreis
Fra Gianfranco Iacopi
   
 Stampa   
 PRESENTAZIONE    

           pianet057.gif              E’ normale che per comunicare al passo dei tempi, anche il nostro Centro Missioni dei Frati Cappuccini liguri abbia il suo sito. Non vi promettiamo che lo terremo aggiornatissimo e pieno di notizie, ma sarà un luogo sicuro dove potete avere informazioni più attendibili sulle nostre missioni del Centroafrica e del Perù. Se anche tu che ci leggi vuoi collaborare o partecipare alle nostre attività metteremo a tua disposizione l'email (missioni@cappuccuiniliguri.it) dove potrai esprimerti e dove potrai fare le tue proposte.

   
  
 IL CENTRO MISSIONI    
Non ti annoiamo con una lunga storia. Il Centro Missioni Estere dei Cappuccini è nato, con questo nome, qualche anno fa. Prima si chiamava Procura delle Missioni dei Frati Cappuccini ed era situato nel Convento di Genova Sestri Ponente da una quaratina di anni.
Nel 2005 abbiamo trasportato tutte le nostre attività qui nel Convento di Genova S. Bernardino ed abbiamo preso il titolo di: Centro Missioni Estere Cappuccini In questo Centro lavorano a tempo pieno: P. Francesco Rossi, Cristina Mariotti e Michela Tixi come segretarie, Giorgio Madeo e Francesco Ercole, addetti al magazzino e alle mostre missionarie.
Nel Convento di Genova Pontedecimo abbiamo il grande magazzino di stoccaggio del materiale, che inviamo con i container nelle due Missioni è responsabile la Famiglia Quell’Oller, che lavora in stretta collaborazione con noi.
   
  
 ATTIVITA' PRINCIPALI    
Animazione e formazione missionaria:
1) Proponiamo annualmente una serie di Giornate Missionarie e Mostre Missionarie, che animiamo nelle varie Parrocchie e Conventi in previo accordo preso con i responsabili di queste comunità.
2) Abbiamo ancora riunioni di Gruppi che formiamo alla missionarietà, sempre su richiesta dei responsabili che ci contattano, nelle parrocchie o nei conventi.
3) Andiamo nelle scuole elementari, medie e licei, sempre su previo accordo con il personale di questi servizi.
4) Ogni mese teniamo, su temi prescelti, un fine settimana di formazione, con gruppi, Convento di Monterosso. A questa animazione sono sempre presenti: P. Renato per la prov. lombarda, P. Enzo per la prov. ligure e P. Claudio per la prov. piemontese. Vuole essere anche un momento di fraternità interprovinciale”, come è desiderato delle nostre nuove orientazioni.  Le altre domeniche il Convento è a servizio di gruppi che si organizzano autonomamente.
5) Periodicamente incontriamo i Collaboratori e Amici delle missioni per un pomeriggio di fraternità e d’informazione e scambi d’esperienze, qui a S. Bernardino.
6) Stampiamo alla Tipografia Essegraph il nostro bollettino Lanterna missionaria, trimestrale e due calendari: uno per la Diocesi di Bouar in R.C.A. ( in Francese e Sango); l'altro in italiano per i nostri lettori di tutta Italia
7) Manteniamo tramite radio, skype, telefono un continuo contatto con le nostre missioni e con le famiglie dei missionari e tutti i collaboratori ed amici che desiderano informazioni. Accogliamo volentieri tutti coloro che vengono a renderci visita per condividere il nostro impegno e la nostra gioia di lavorare per gli altri.
   
  
 NOVITA'    
 
"Meravigliarsi in Africa...
poteva andare peggio"
Offerta € 14,00
Il nuovo libro di vita
missionaria di
Fra Enzo Canozzi
richiederlo per email a:
 
Anteprima del Libro
di P. Egidio Picucci
di Corrado Leoni
di Nicla Morletti
Facebook
 

Commenti

Maddy: mi ha colpito molto la descrizione, molto semplice, ma di effetto, perché con l'ironia e con il sorriso racconta di un mondo davvero lontano... in cui tutto sembra "anormale", anche se poi secondo me l'anormalità non esiste, perché ciò che è normale per me, per gli altri non lo è... decisamente una descrizione e un racconto da leggere per capire quel mondo lontano con gli occhi di chi l'ha vissuto davvero.

Barbara: penso che leggere un libro così possa servire per farci riflettere su delle cose che sappiamo che esistono ma non riusciamo ad afferrare sino in fondo.

Gaetano: le cronache d'Africa son meglio dei romanzi. E Fra Enzo le svolge con maestria. Che aggiungere? Leggere per documentarsi e trascorrere ore piacevoli in compagnia di avventure tutte vere.

 

 

   
 Stampa   
      

   
  
 ONG PDF ONLUS    
 
   
  
      
Il modo di essere missionari,
la testimonianza di vita evangelica,
l'amore ai poveri,
la povertà vissuta,
compiono continui miracoli di beneficenza.
E finchè ci saranno tali uomini,
il mondo non dovrà perdere
la speranza di salvarsi.
 
Papa Giovanni XXIII
 
   
  
 UsersOnline    
Persone Online Persone Online:
Visitatori Visitatori: 3
Membri Iscritti: 0
Totale Totale: 3

Online adesso Online Adesso:
   
  
      
   
  
CHI SIAMO:MISSIONI:MISSIONARI LIGURI CIAD-RCA:CALENDARIO ATTIVITA':FORMAZIONE e ANIMAZIONE:VIDEO
Copyright (c) 2009 Condizioni d'Uso Dichiarazione per la Privacy